Fino a 60 mesi di corso online di inglese da Cambridge Academy (sconto fino a 97%)
Redirecting you to this awesome deal!
  • La formazione è suddivisa in 6 livelli ed è possibile effettuare un test di valutazione gratuito prima di iniziare il corso
  • Il metodo di insegnamento utilizzato presso la Cambridge Academy si chiama Cambridge Communicative Approach (CCA). È una versione modernizzata dell’approccio comunicativo che si concentra principalmente sull’insegnamento del lato pratico della lingua inglese, in una forma che usano gli abitanti dei paesi di lingua inglese
  • Questo metodo si basa sul presupposto che la lingua inglese sia utilizzata principalmente per comunicare in situazioni interpersonali, con strutture grammaticali e lessicali necessarie per una comunicazione di successo in inglese
  • Il Cambridge Communicative Approach (CCA) include dialoghi in inglese e materiali audio autentici registrati da insegnanti della Gran Bretagna, oltre a esercizi linguistici, in cui l’ assoluta correttezza è meno importante della capacità di comunicare con successo
  • Il principio base del Cambridge Communicative Approach (CCA) è che la capacità di comunicare è più importante della correttezza lessicale grammaticale
  • Alla fine del corso e del test finale, lo studente riceve un certificato internazionale di lingua dalla Cambridge Academy, riconosciuto da società internazionali come BP, Volkswagen, Samsung, Toyota, Phillips, General Motors, LG, Allianz, Statoil, AXA, Hewlett-Packard, Fiat, Tesco e IBM
  • Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito

Cambridge Academy

L’obiettivo della Cambridge Academy è di rendere possibile l’apprendimento dell’inglese da casa secondo lo standard offerto in una tradizionale scuola grazie alla collaborazione di relatori inglesi professionali e qualificati, oltre a programmatori e webmaster che sono in grado di trarre il meglio di ciò che internet può offrire.

Questo del è offerto da Kaleidoscope Global International LLC. Contatti del partner: mail. office@academy-cambridge.org.